Nei suoi prodotti, Parallels ha usato il seguente software di terze parti:

  • TinyBIOS Pascal Dornier/PC Engines (utilizzato come BIOS di sistema);  LICENZA PUBBLICA COMUNE.
  • Plex86/Bochs VGABIOS (utilizzato come BIOS video);  licenza LGPL.
  • MPI (utilizzato per operazioni con numberi di grandi dimensioni); Copyright © 1998 Michael J. Fromberger. Tutti i diritti riservati.
  • Libmspack (utilizzato per la decompressione del formato file CAB di Microsoft);  licenza LGPL.
  • Chameleon 2.0-RC2 (utilizzato come bootloader per guest Mac);  APSL.
  • Android-x86 (utilizzato per creare macchine virtuali Android pre-create); licenza Apache, versione 2.0.
  • 7-Zip (utilizzato per leggere i contenuti dei file di immagine OS); licenza LGPL.
  • Xorg Mesa (utilizzato in OpenGL per guest Linux); XOrg_Mesa_Lisenses (compatibile con MIT).
  • OpenSSL (utilizzato nel livello di trasporto); lOriginal SSLeay  + licenza stile Apache.
  • libxml2 (utilizzato per il supporto dei formati XML); licenza MIT.
  • libtar (utilizzato per la creazione di pacchetti di report); licenza BSD_4Clause.
  • google-breakpad (utilizzato per la gestione degli arresti anomali); licenza New BSD.
  • WebKit (utilizzato in QWebKit) (utilizzato per supportare IPN);  licenza LGPL.
  • Phonon (utilizzato da Qt);  licenza LGPL.
  • Qt Solutions (applicazione singola) (utilizzato nella GUI); licenza BSD.
  • portaudio (utilizzato nel supporto audio); licenza PortAudio (compatibile con MIT).
  • pcsclite, ccid (utilizzato nel supporto smartcard);  licenza LGPL.
  • libNameSer (utilizzato nella creazione delle reti); licenza ISC.
  • Opus (utilizzato per il supporto audio); licenza Opus.
  • WebRTC (utilizzato per lo streaming); licenza WebRTC.
  • ProtoBuf (utilizzato nel livello di trasporto); licenza Apache, versione 2.0.
  • Speex (utilizzato per il supporto audio); licenza Speex.
  • ZeroMQ (utilizzato nel client); licenza ZeroMQ.
  • WebSocket++ (utilizzato nel livello di trasporto); licenza WebSocket++.
  • DropboxSDK (utilizzato per l'integrazione con Dropbox); licenza MIT.
  • FacebookSDK (utilizzato per l'integrazione con FB); licenza Apache, versione 2.0.
  • HockeySDK (utilizzato per l'integrazione con HockeyApp); licenza MIT.
  • EFI Bios (utilizzato come BIOS di sistema); licenza BSD.
  • FSW library (da iso9660/UDF in EFI) (utilizzato nelle installazioni automatiche); licenza BSD.
  • ezXML (utilizzato come parser xml nel driver video Linux); licenza MIT.
  • PuTTY suite (utilizzato per la distribuzione con rilevamenti); licenza MIT.

Per ricevere uno qualsiasi dei codici sorgente elencati, scrivere a license@parallels.com.