Contratto di licenza per l'utente finale di Parallels

IL PRESENTE CONTRATTO DI LICENZA PER L'UTENTE FINALE (IL "CONTRATTO") COSTITUISCE UN VINCOLO GIURIDICO TRA L'UTENTE FINALE, SIA ESSO UNA PERSONA FISICA O UNA PERSONA GIURIDICA (COSÌ COME DEFINITA NEL PROSIEGUO) E PARALLELS INTERNATIONAL GMBH ("PARALLELS") E LE SUE AFFILIATE E SUSSIDIARIE.

SI PREGA DI LEGGERE ATTENTAMENTE I TERMINI E LE CONDIZIONI DEL PRESENTE CONTRATTO PRIMA DI COPIARE, INSTALLARE O IN ALTRO MODO ACCEDERE O UTILIZZARE IL SOFTWARE DI PROPRIETÀ DI PARALLELS, COMPRESE LE OFFERTE DEL SOFTWARE AS A SERVICE DI PARALLELS, DI CUI AL PRESENTE CONTRATTO (IL "SOFTWARE").

IL SOFTWARE VIENE CONCESSO IN LICENZA E NON VENDUTO. COPIANDO, INSTALLANDO O IN ALTRO MODO ACCEDENDO O UTILIZZANDO IL SOFTWARE, L'UTENTE FINALE RICONOSCE DI AVER LETTO IL PRESENTE CONTRATTO, DI AVERLO COMPRESO E ACCETTATO, NONCHÉ DI ACCETTARE DI ESSERE VINCOLATO DAI TERMINI DELLO STESSO. NELL'EVENTUALITÀ IN CUI L'UTENTE FINALE ACCETTI IL CONTRATTO PER CONTO DI UNA SOCIETÀ, ORGANIZZAZIONE, ENTE DI ISTRUZIONE O DI UN'AGENZIA INDIPENDENTE, ORGANISMO O DIPARTIMENTO STATALE (UNA "PERSONA GIURIDICA") IN QUALITÀ DI RAPPRESENTANTE LEGALE AUTORIZZATO, IL SUDDETTO UTENTE FINALE DICHIARA E GARANTISCE DI ESSERE INVESTITO DEI POTERI E DELLE AUTORIZZAZIONI NECESSARI PER VINCOLARE SUDDETTA PERSONA GIURIDICA AL RISPETTO DEI PRESENTI TERMINI E OGNI RIFERIMENTO ALL'UTENTE FINALE CONTENUTO NEL PRESENTE CONTRATTO È DA INTENDERSI COME RIFERITO ALL'UTENTE FINALE, ALL'UTENTE FINALE INDIVIDUALE E ALLA PERSONA GIURIDICA PER CONTO DELLA QUALE VIENE SOTTOSCRITTO IL PRESENTE CONTRATTO.

NEL CASO IN CUI L'UTENTE FINALE DOVESSE ACQUISTARE IL SOFTWARE DA UN RIVENDITORE TERZO, LO STESSO RICONOSCE E CONVIENE CHE SUDDETTA TERZA PARTE NON È RESPONSABILE IN MERITO ALLA FORNITURA DI SERVIZI DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA IN RELAZIONE AL SOFTWARE.

QUALORA L'UTENTE FINALE IN QUALSIASI MOMENTO NON INTENDA ESSERE VINCOLATO DAI TERMINI DEL PRESENTE CONTRATTO, SARÀ TENUTO A SELEZIONARE IL PULSANTE "NON ACCETTO" O ALTRO PULSANTE ANALOGO, INTERROMPERE IL PROCESSO DI DOWNLOAD O DI INSTALLAZIONE (LADDOVE APPLICABILE), CESSARE IMMEDIATAMENTE E ASTENERSI DA QUALSIASI ULTERIORE ACCESSO AL SOFTWARE O UTILIZZO DELLO STESSO, NONCHÉ CANCELLARE OGNI EVENTUALE COPIA IN SUO POSSESSO. IL PRESENTE CONTRATTO, UNITAMENTE A OGNI EVENTUALE TERMINE O POLICY AGGIUNTIVA CHE NE COSTITUISCA PARTE INTEGRANTE A TITOLO DI RIFERIMENTO, COSTITUISCE L'INTERO CONTRATTO TRA L'UTENTE FINALE E PARALLELS RELATIVAMENTE AL SOFTWARE; TALE CONTRATTO SOSTITUISCE OGNI EVENTUALE PRECEDENTE PROPOSTA, DICHIARAZIONE O INTESA CHE POSSA ESSERE INTERCORSA TRA L'UTENTE FINALE E PARALLELS RELATIVAMENTE AL SOFTWARE, SIA IN FORMA VERBALE CHE PER ISCRITTO.

1. Concessioni della licenza.

La licenza concessa all'Utente finale nel presente Contratto varierà in base allo specifico prodotto Software scelto e al tipo di licenza sottoscritta dallo stesso. Ai fini del presente Contratto, il termine "Software" non include alcun Software di terze parti (così come definito nel prosieguo) integrato nel software di proprietà di Parallels ma comprende aggiornamenti, miglioramenti, modifiche, revisioni o aggiunte al Software che Parallels potrebbe mettere a disposizione dell'Utente finale. Fatto salvo quando sopra, Parallels non è tuttavia obbligata a fornire aggiornamenti, miglioramenti, modifiche, revisioni o aggiunte al Software.

1.1. Software di produzione in sito.

Nel caso in cui l'Utente finale abbia acquistato una licenza per installare e utilizzare il Software in sito o per scopi produttivi, subordinatamente alla completa e continuativa conformità ai termini e condizioni del presente Contratto da parte dell'Utente finale, compreso il rispetto di altri Termini specifici del prodotto di cui all'Allegato A del presente ("Termini specifici del prodotto"), nel corso della Durata del presente Contratto Parallels concede all'Utente finale una licenza limitata, non esclusiva, non trasferibile (fatto salvo quanto previsto al successivo Paragrafo 12.6), non cedibile in sub-licenza e revocabile di installare ed eseguire, su Dispositivi autorizzati, il numero di copie del Software per le quali dispone della licenza, esclusivamente in formato codice oggetto e linguaggio macchina ed esclusivamente nel rispetto dei manuali utente per il Software (la "Documentazione"). Fatto salvo quanto diversamente limitato dai Termini specifici del prodotto, ai fini del presente Contratto, per "Dispositivi autorizzati" si intende un computer di proprietà, in godimento o in altro modo controllato dall'Utente finale.

1.2. Software as a Service.

Nel caso in cui l'Utente finale abbia acquistato una licenza per utilizzare il Software in hosting presso Parallels e fornito come Software as a Service ("Offerta SaaS"), subordinatamente alla completa e continuativa conformità ai termini e condizioni del presente Contratto da parte dell'Utente finale, compreso il rispetto di altri Termini specifici del prodotto di cui all'Allegato A del presente, nel corso della Durata del presente Contratto Parallels concede all'Utente finale una licenza limitata, non esclusiva, non trasferibile (fatto salvo quanto previsto al successivo Paragrafo 12.6), non cedibile in sub-licenza e revocabile di accedere e utilizzare l'Offerta Saas per scopi commerciali interni, esclusivamente per il numero di utenti per il quale è stata effettuata la sottoscrizione ed esclusivamente nel rispetto della Documentazione.

(a) L'Utente finale conviene quanto segue: (1) di proteggere la password della propria Offerta SaaS e i dispositivi utilizzati per l'accesso, ai quali si accede o che sono utilizzati durante l'Offerta SaaS e l'account dell'Offerta SaaS da qualsiasi utilizzo non autorizzato e (2) di essere l'unico responsabile in merito alla creazione dei file di backup per tutti i dati ai quali si accede o che sono utilizzati nel corso dell'Offerta SaaS e conviene altresì che Parallels non è responsabile per eventuali danni correlati alla perdita, al danneggiamento o al deterioramento dei dati.

(b) L'Utente conviene inoltre: (1) di non utilizzare l'Offerta SaaS per modalità non conformi alle leggi o normative applicabili; (2) di non distribuire virus o altro codice informatico dannoso tramite l'Offerta SaaS; (3) di non intraprendere alcuna azione che potrebbe ostacolare o interrompere l'Offerta SaaS; (4) di non eseguire alcuna attività di "screen scraping", "database scraping," "data mining" o qualsiasi altra attività allo scopo di ottenere elenchi di utenti o altre informazioni dall'Offerta SaaS o che utilizzano "bot" Web o metodi analoghi di raccolta o estrazione dei dati e (5) di non utilizzare l'Offerta SaaS per scopi non previsti/legittimi, ad esempio l'invio di messaggi pubblicitari indesiderati (SPAM).

(c) Parallels può sospendere l'accesso all'Offerta SaaS da parte dell'Utente finale a propria discrezione qualora ritenga che: (1) sussiste un rischio per la sicurezza o la privacy dell'account dell'Utente finale (o la sicurezza o la privacy dell'account di un altro cliente); (2) sussiste una minaccia per la sicurezza o l'integrità della rete o dell'Offerta SaaS o (3) sia necessaria la sospensione per proteggere i diritti, la proprietà o la sicurezza di Parallels, dei propri utenti o del pubblico o qualora sia richiesto ai sensi di legge.

1.3. Software NFR (Not For Resale).

Se la chiave di licenza, il supporto o la copia del Software ricevuti dall'Utente finale reca l'etichetta "Not for Resale (NFR)," in deroga a qualsivoglia disposizione contraria contenuta nel presente Contratto, la Licenza di cui al Paragrafo 1.1 è da intendersi limitata all'utilizzo per fini dimostrativi, test o di valutazione a supporto e non per qualsivoglia altro scopo, inclusi a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, scopi formativi o produttivi. Tenere presente che le chiavi NFR possono essere disattivate in qualsiasi momento da Parallels, a sua esclusiva discrezione.

1.4. Software di valutazione.

Nel caso in cui l'Utente finale avesse ricevuto una versione di "prova" o di "valutazione" del Software, la Licenza di cui al Paragrafo 1.1 è da intendersi limitata all'installazione e all'utilizzo in ambienti non produttivi, esclusivamente al fine di valutare l'idoneità del Software a soddisfare esigenze specifiche. La durata della licenza è limitata al periodo di tempo previsto nella documentazione dell'ordine applicabile dell'Utente finale (il "Periodo di prova") e diritti dell'Utente finale a utilizzare il Software cesseranno di esistere alla scadenza di suddetto Periodo di prova. Alla scadenza del Periodo di prova, all'Utente finale verrà richiesto di (i) acquistare una licenza di utilizzo del Software in un ambiente di produzione oppure di (ii) cessare qualsiasi utilizzo del Software e distruggere tutte le copie dello stesso, della Documentazione e di eventuali chiavi di attivazione in suo possesso o sotto il suo controllo.

1.5. Riserva dei diritti.

Fatto salvo quanto espressamente concesso nel presente Contratto, all'Utente finale non vengono concesse altre licenze, siano esse esplicite, implicite o tramite implicazione. Parallels si riserva tutti i diritti non concessi nel presente Contratto.

2. Restrizioni e ambito di utilizzo.

2.1. Copie e modifiche.

L'Utente finale non potrà, in maniera diretta indiretta o consentire a qualsiasi altro utente finale o altra terza parte di: (a) retroingegnerizzare, decompilare, disassemblare o in altro modo cercare di individuare il codice oggetto, il codice sorgente o le idee o gli algoritmi sottostanti del Software o qualsiasi altra chiave di licenza ottenuta; (b) modificare, tradurre, adattare o creare opere derivate del Software, della Documentazione o qualsiasi altra chiave di licenza ottenuta in qualsiasi modo (fatto salvo nel caso in cui la normativa applicabile vieti specificatamente tale restrizione ai fini dell'interoperabilità, nel cui caso l'Utente finale conviene di contattare preventivamente Parallels e fornire alla stessa l'opportunità di sviluppare le modifiche necessarie ai fini dell'interoperabilità); (c) concedere in affitto, o in leasing, distribuire, vendere, rivendere, assegnare o in altro modo trasferire il Software o qualsiasi copia dello stesso; (d) utilizzare il Software per finalità di time-sharing o in altro modo a beneficio di qualsiasi persona o entità; (e) rimuovere qualsiasi avviso di proprietà dal Software o dalla Documentazione o tentare di manomettere qualsiasi dispositivo di protezione anti-copia incluso con il Software; (f) utilizzare il Software per scopi diversi da quelli previsti o (g) tentare di ottenere accesso non autorizzato a qualsiasi Offerta SaaS o qualsiasi servizio fornito da Parallels o sistemi o reti a essa correlati.

2.2. Termini e restrizioni specifici del Paese.

A seconda del Paese in cui si trova l'Utente finale, potrebbero essere applicabili ulteriori termini e restrizioni, così come stabilito nell'Allegato B ("Termini specifici del Paese") di cui al presente.

2.3. Software di terze parti.

Il Software può includere vari componenti software o servizi software di terze parti ("Software di terze parti" e unitamente al Software, il "Pacchetto"), che sono forniti con termini di licenza separati (i "Termini delle terze parti"), così come illustrato in dettaglio nel documento Informazioni sulla concessione di licenze di terze parti (https://www.parallels.com/about/legal/licensing/). All'Utente finale è consentito utilizzare il Software di terze parti congiuntamente al Software, a condizione che tale utilizzo sia conforme ai termini del presente Contratto e agli accordi di licenza applicabili a tale Software di terze parti. I Termini delle terze parti applicabili potrebbero concedere all'Utente finale diritti più ampi di utilizzo del Software di terze parti. Nessuna clausola del presente Contratto può essere interpretata in modo tale da imporre ulteriori restrizioni all'utilizzo da parte dell'Utente finale del Software di terze parti nel rispetto dei Termini delle terze parti. Il Software può inoltre consentire l'interoperabilità con altri sistemi operativi e applicazioni di terze parti. Parallels non rilascia all'Utente finale alcuna delle suddette licenze di terze parti ed è esclusiva responsabilità dell'Utente finale ottenere tutte le necessarie licenze software dai rispettivi venditori.

3. OBBLIGHI DEL CLIENTE.

3.1. Sistema e reti dell'Utente finale.

L'Utente finale è tenuto a (a) ottenere, distribuire e mantenere tutto l'hardware, il software, i modem, i router e altre apparecchiature di comunicazione necessari allo stesso e ai propri utenti per installare e utilizzare il Software; (b) sottoscrivere contratti con fornitori esterni di ISP, telecomunicazioni e altri fornitori di servizi per la fornitura di servizi Internet o di telecomunicazione necessari ed (c) effettuare il pagamento di tutti i canoni e tariffe di accesso di terze parti incorsi in relazione a quanto sopra. Parallels non sarà responsabile in merito alla fornitura all'Utente finale di qualsiasi hardware, software o altra apparecchiatura in virtù del presente Contratto.

3.2. Sicurezza delle chiavi di licenza.

In caso di furto della chiave di licenza o qualora l'Utente finale sospetti un utilizzo improprio o illecito della propria licenza al di fuori del proprio controllo, è tenuto a comunicare tempestivamente tale circostanza a Parallels. Verrà emessa una licenza sostitutiva a nome dell'Utente finale e la licenza sospetta verrà invalidata.

3.3. Accuratezza delle informazioni di contatto dell'Utente finale; Avvisi via e-mail.

L'Utente finale conviene di fornire informazioni accurate, aggiornate e complete necessarie a Parallels per inviare di tanto in tanto comunicazioni inerenti il Software, per emettere fatture o accettare pagamenti o per contattare l'Utente finale per altri scopi correlati. L'Utente finale conviene di mantenere aggiornate le informazioni dell'account e di comunicare a Parallels qualsiasi variazione del nome commerciale, dell'indirizzo, dell'indirizzo e-mail e del numero di telefono. L'Utente finale conviene di accettare e-mail da Parallels inerenti qualsiasi comunicazione correlata al presente Contratto.

3.4. Conformità normativa.

L'Utente finale conviene di utilizzare il Software in conformità con tutte le normative applicabili, comprese le normative locali del Paese o della regione in cui l'Utente finale risiede e in conformità con tutte le normative e regolamentazioni applicabili in materia di esportazione. L'Utente finale non può utilizzare il Software per qualsiasi altro scopo vietato ai sensi di legge.

4. Servizi di supporto e manutenzione; Aggiornamenti; Upgrade.

Parallels potrebbe offrire anche servizi di supporto e/o manutenzione per determinati prodotti sulla base dei termini di un contratto separato. Qualora l'Utente finale acquisti servizi di manutenzione e/o supporto di Parallels in relazione al Software, tali servizi verranno forniti in base ai termini e condizioni di suddetto contratto separato. L'Utente finale riconosce che Parallels non è vincolato da alcun obbligo, sia esso esplicito o implicito, di annunciare o rendere disponibili eventuali aggiornamenti, miglioramenti, modifiche, revisioni o aggiunte al Software e riconosce altresì che il presente Contratto non concede all'Utente finale alcun diritto relativamente a quanto sopra indicato. Ogni aggiornamento o upgrade che Parallels fornisce all'Utente finale nell'ambito dei servizi di manutenzione e/o supporto è da considerarsi come parte del Software ed è subordinato ai termini e alle condizioni del presente Contratto. In qualsiasi momento e di volta in volta Parallels si riserva qualsiasi diritto di emendare, modificare, sospendere o cessare le politiche di supporto e/o manutenzione.

5. Proprietà intellettuale e riservatezza.

5.1. Diritti di proprietà sul Software e marchi commerciali.

L'Utente finale riconosce che il Software e la Documentazione sono di proprietà di Parallels e che il Software e la Documentazione sono protetti dalle leggi vigenti negli Stati Uniti e in altre giurisdizioni in materia di diritti di copyright, brevetti, marchi commerciali e segreti commerciali. L'Utente finale riconosce e accetta altresì che, similmente a quanto accade tra l'Utente finale e Parallels, Parallels detiene e continuerà a detenere tutti i diritti, titoli e interessi relativi e in relazione al Software e alla Documentazione, ivi inclusi i relativi diritti della proprietà intellettuale. Ogni e qualsiasi marchio commerciale o marchio di servizio utilizzato da Parallels in relazione al Software o ai servizi resi da Parallels sono marchi di proprietà di Parallels. Il presente Contratto non concede all'Utente finale alcun diritto, licenza o interesse in relazione ai suddetti marchi e l'Utente finale non potrà rivendicare alcun diritto, licenza o interesse in relazione agli stessi o ad alcun termine o sviluppare design che possano essere similmente analoghi ai marchi stessi.

5.2. Diritto di utilizzo dei dati da parte di Parallels.

L'utilizzo dei dati personali dell'Utente finale e dei cookie è descritto in dettaglio nella Normativa sulla privacy e nell'Informativa sui cookie. L'Utente finale accetta che Parallels possa raccogliere e usare dati tecnici e informazioni correlate, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, le informazioni tecniche sul dispositivo, sul software applicativo e di sistema e sulle periferiche, correlate al proprio utilizzo del Software e che Parallels può utilizzare tali informazioni per fornire servizi all'Utente finale e per operare, fornire, migliorare e sviluppare i propri prodotti, servizi e tecnologie al fine di prevenire o indagare l'uso fraudolento o inappropriato dei propri prodotti, servizi e tecnologie, a fini di ricerca e sviluppo e per altri scopi descritti in questo Contratto, nella Normativa sulla privacy e nell'Informativa sui cookie.

5.3. Riservatezza.

(a) AI fini del presente Contratto, per "Informazioni riservate" si intende qualsiasi e tutte le informazioni tecniche non di dominio pubblico e le informazioni non tecniche divulgate da una parte (la "Parte divulgatrice") all'altra parte (il "Destinatario") in qualsiasi formato o mezzo, sia esso orale, scritto, grafico o elettronico, in virtù del presente Contratto che siano contrassegnate come riservate e di proprietà o che la Parte divulgatrice identifica come riservate e di proprietà e che in virtù della natura delle informazioni divulgate o ricevute e delle circostanze inerenti la divulgazione o la ricezione dovrebbero essere ragionevolmente considerate come informazioni riservate e di proprietà, inclusi a mero titolo esemplificativo e non limitativo, i servizi, le informazioni sui prezzi, i programmi informatici, il codice sorgente, i nomi e l'esperienza di dipendenti e consulenti, il know-how e altre informazioni tecniche, commerciali, finanziarie e di sviluppo del prodotto. Per "Informazioni riservate" non si intendono quelle informazioni che il Destinatario può dimostrare mediante propri record scritti (1) che erano a lui/lei legittimamente noti senza alcun obbligo di riservatezza prima della rispettiva divulgazione di cui al presente Contratto dalla Parte divulgatrice; (2) che sono o diventano di dominio pubblico a seguito di azione non dolosa del Destinatario; (3) sono state legittimamente ricevute senza alcun obbligo di riservatezza da una terza parte autorizzata a effettuare tale divulgazione o (4) sono sviluppate in maniera indipendente dal Destinatario senza alcun riferimento alle informazioni riservate di cui al presente Contratto.

(b) Nessuna delle parti utilizzerà le Informazioni riservate dell'altra parte, fatto salvo quanto espressamente previsto dal presente Contratto o espressamente autorizzato per iscritto dalla Parte divulgatrice. Il Destinatario eserciterà lo stesso livello di attenzione per proteggere le Informazioni riservate della Parte divulgatrice adottato per proteggere le proprie Informazioni riservate di natura analoga, ma in ogni caso adotterà uno standard di cura che sia commercialmente ragionevole. Il Destinatario non può divulgare le Informazioni riservate della Parte divulgatrice a persone o entità diverse dai propri dipendenti e appaltatori che necessitano di accedere a tali Informazioni riservate esclusivamente allo scopo di ottemperare agli obblighi del Destinatario o di esercitare i diritti di tale parte di cui al presente Contratto e che sono subordinati ad obblighi di riservatezza non meno rigorosi di quelli ivi previsti. I suddetti obblighi non limitano il Destinatario a divulgare le Informazioni riservate della Parte divulgatrice: (1) subordinatamente a un'ingiunzione oppure richiesta di un tribunale, agenzia amministrativa o altro ente governativo, a condizione che il Destinatario al quale viene richiesto di divulgare tali informazioni fornisca un ragionevole avviso alla Parte divulgatrice prima di tale divulgazione, nella misura in cui sia legalmente consentito e (2) in maniera riservata ai propri consulenti legali e finanziari, commercialisti e revisori finanziari. Ogni parte sarà responsabile della mancata conformità da parte di qualsiasi altra persona o entità alla quale divulga le Informazioni riservate della Parte divulgatrice ai termini di cui al presente Paragrafo 5.3 e informerà tempestivamente la Parte divulgatrice in merito a tale inottemperanza. Parallels potrebbe identificare il Licenziatario nei propri elenchi clienti sul materiale di marketing online e cartaceo.

6. Canoni di licenza.

6.1. Canoni; Scadenza.

L'Utente finale accetta di effettuare il pagamento di tutti gli importi dovuti a Parallels tramite uno dei metodi di pagamento supportati da Parallels. Fatto salvo quando diversamente specificato nel presente Contratto, (a) i canoni sono indicati e pagabili in dollari statunitensi, (b) gli obblighi di pagamento non sono revocabili e i canoni versati non sono rimborsabili e (c) i canoni di abbonamento per le licenze con una durata predeterminata devono essere versati anticipatamente. Tutti gli importi da riconoscere in virtù del presente Contratto saranno effettuati senza alcuna compensazione o domanda riconvenzionale e senza alcuna deduzione o trattenuta.

6.2. Pagamento, Fatture e Interessi.

Parallels può effettuare l'addebito tramite il metodo di pagamento indicato dall'Utente finale oppure può emettere allo stesso una fattura per i canoni applicabili alla Data di esecuzione o successivamente per qualsiasi e tutti i canoni non versati. Tutte le fatture devono essere saldate a trenta (30) giorni netti dalla data di esigibilità. Senza limitazione alcuna per qualsiasi altra spettanza, i pagamenti ricevuti dopo trenta (30) giorni dalla data di scadenza della fattura matureranno un interesse per ritardato pagamento pari all'un percento (1,0%) al mese o alla percentuale massima prevista ai sensi di legge, a seconda della percentuale inferiore, calcolati a partire dalla data in cui tale pagamento risultava esigibile alla data di pagamento.

6.3. Imposte.

In aggiunta ai canoni di licenza dovuti in base al presente Contratto, l'Utente finale è tenuto a pagare tutte le imposte sulla vendita, sull'utilizzo, sul trasferimento o altro tipo di imposta nonché tutte le altre tasse applicabili, imposte a livello federale, statale o locale, comunque designate, che siano prelevate o imposte in ragione della transazione oggetto del presente Contratto, ad esclusione delle imposte dirette sui profitti netti di Parallels. L'Utente finale è tenuto a rimborsare a Parallels l'importo di ogni eventuale tassa o imposta di cui sopra versato o corrisposto direttamente da Parallels a fronte della transazione in oggetto e accetta che Parallels possa addebitare le suddette imposte rimborsabili utilizzando il metodo di pagamento da lui utilizzato per il pagamento iniziale.

7. Durata e cessazione del Contratto.

7.1. Durata.

Il presente Contratto entra in vigore a partire dalla relativa accettazione o dal momento in cui l'Utente finale scarica, installa, accede e utilizza il Software, anche in assenza di esplicita accettazione da parte dello stesso. Il presente Contratto resterà in vigore sino alla scadenza o risoluzione secondo quanto previsto nello stesso (la "Durata").

7.2. Cessazione.

(a) Le licenze con una durata predeterminata cessano automaticamente alla scadenza del periodo prepagato, a meno che l'Utente finale abbia versato tutti i corrispettivi previsti per estenderne la durata antecedentemente alla scadenza del periodo prepagato. L'Utente finale conviene che in tali casi Parallels potrebbe disattivare il Software da remoto. Per comodità dell'Utente finale, Parallels ha la facoltà, ma non l'obbligo, di inviare avvisi di scadenza della licenza tramite l’interfaccia del prodotto. È responsabilità dell'Utente finale contattare Parallels in merito a qualsiasi eventuale scadenza ritenuta inappropriata. Parallels non risponde di eventuali danni o costi incorsi in relazione a licenze scadute.

(b) Una qualsiasi delle parti può porre immediatamente termine al presente Contratto e alle licenze concesse in virtù dello stesso qualora l'altra parte (1) diventasse insolvente e riluttante o impossibilitata a ottemperare agli obblighi imposti alla stessa in virtù del presente Contratto, (2) presentasse un'istanza fallimentare, (3) sia oggetto di una presentazione involontaria di istanza fallimentare che non venga risolta entro un periodo di quarantacinque (45) giorni, (4) non riesca a sanare un'inadempienza sostanziale di un qualsiasi termine o condizione del presente Contratto entro dieci (10) giorni dalla ricezione di un avviso scritto comunicante tale inadempienza o (5) non adempi sostanzialmente ai propri obblighi di riservatezza di cui al presente Contratto.

(c) L'Utente finale può risolvere il presente Contratto di licenza in qualsiasi momento comunicando per iscritto a Parallels suddetta decisione e cessando qualsiasi utilizzo del Software e della Documentazione.

(d) Il presente Contratto verrà risolto con effetto immediato al cessare del relativo account Parallels.

7.3. Effetti della risoluzione.

All'atto della risoluzione o scadenza del Contratto per qualsivoglia motivo, l'Utente finale accetta di disinstallare il Software e di restituire a Parallels il Software, la Documentazione, tutte le relative copie e tutte le chiavi di licenza ottenute o di distruggere tutto suddetto materiale e fornire per iscritto a Parallels prova dell'avvenuta distruzione. Onde evitare dubbi, l'Utente finale non ha diritto ad alcun rimborso dei canoni prepagati e inutilizzati all'atto della risoluzione del presente Contratto per qualsivoglia motivo.

7.4. Sopravvivenza delle clausole.

Gli Art. 3, 5, 6, 8, 9, 10, 11 e 12 e i Paragrafi 2.1, 2.3, 7.3 e 7.4 sopravvivranno alla risoluzione o scadenza del presente Contratto.

8. Diritti di verifica.

Per i prodotti Business/Enterprise: nel corso della Durata del presente Contratto e per due (2) anni successivi alla risoluzione o scadenza dello stesso, l'Utente finale conviene di mantenere libri e registri contabili completi e accurati in relazione al proprio utilizzo del Software e della Documentazione, con un livello di dettaglio sufficiente a consentire a Parallels di verificarne la conformità ai termini e condizioni del presente Contratto. Parallels e/o i rispettivi agenti possono, previo avviso inviato per iscritto all'Utente finale, condurre una verifica di suddetti libri e registri contabili e dei dispositivi informatici dell'Utente finale, così come potrebbe essere ritenuto necessario per determinare la conformità dello stesso al presente Contratto e il pagamento degli eventuali canoni di licenza applicabili per il Software. Nel caso in cui da tale verifica dovesse emergere che l'Utente finale ha effettuato un pagamento inferiore all'importo dovuto, quest'ultimo è tenuto a rimborsare tempestivamente a Parallels l'importo mancante, oltre agli interessi calcolati secondo quanto previsto nel Paragrafo 6.2. Inoltre, nel caso in cui da tale verifica emerga che il pagamento dei canoni di licenza dovuti a Parallels nel periodo in oggetto è stato inferiore all'importo dovuto nella misura del cinque percento (5%) o più, in aggiunta a qualsiasi altro diritto e rimedio eventualmente a disposizione di Parallels, l'Utente finale riconoscerà tempestivamente a Parallels il costo sostenuto per eseguire la verifica.

9. Indennizzo.

L'Utente finale, a proprie spese, manleverà e terrà indenne Parallels e tutti i relativi funzionari, dirigenti e dipendenti (collettivamente "le Parti indennizzate") da ogni e qualsiasi reclamo, azione, responsabilità, perdita, danno, sentenza, sovvenzione, costo e spesa, ivi incluse le ragionevoli spese di avvocatura (congiuntamente indicati come i "Reclami"), derivanti o correlati a (a) l'utilizzo effettivo o presunto del Pacchetto o della Documentazione o di qualsiasi componente dello stesso diverso da quello consentito in virtù del presente Contratto o dei Termini delle terze parti; (b) derivante o in relazione a qualsiasi violazione dell'Art. 1 o del Paragrafo 2.1 o (c) qualsiasi violazione delle normative in vigore. L'Utente finale si farà carico di tutti i danni, costi e spese, comprese i costi e le spese di avvocatura (siano essi mediante soluzione transattiva o pronunciazione di una sentenza giudiziaria definitiva) sostenuti dalle Parti indennizzate da qualsiasi Reclamo di cui sopra. In nessun caso l'Utente finale rivendicherà alcun reclamo senza la preventiva approvazione per iscritto da parte di Parallels. Parallels, a proprie spese, può incaricare un consulente separato che lo assista nella valutazione di qualsiasi Reclamo e che prenda parte alla sua difesa, subordinatamente al diritto dell'Utente finale di controllare la difesa e la risoluzione dello stesso.

10. Garanzia limitata; Disclaimer; Limitazione di responsabilità.

10.1. Garanzia limitata.

Qualora all'Utente finale venga fornito il Software su un supporto fisico (quale un'unità disco USB esterna, un CD o DVD), Parallels garantisce, per un periodo di novanta (90) giorni dalla data di acquisto (il "Periodo di garanzia"), che il supporto sui cui il Software viene consegnato è esente da difetti di produzione e dei materiali. Nel corso del Periodo di garanzia, Parallels sostituirà eventuali supporti difettosi senza costi aggiuntivi per l'Utente finale.

10.2. DISCLAIMER.

AD ECCEZIONE DELLA GARANZIA LIMITATA ESPLICITAMENTE RILASCIATA ALL'UTENTE FINALE IN BASE AL PARAGRAFO 10.1, IL PACCHETTO E LA DOCUMENTAZIONE VENGONO CONCESSI IN LICENZA "COME TALI" E PARALLELS NON SI ASSUME E NON RILASCIA ALCUNA ULTERIORE GARANZIA, SIA ESSA ESPLICITA, IMPLICITA O IMPOSTA PER LEGGE, IVI INCLUSA, A MERO TITOLO ESEMPLIFICATIVO E NON ESAUSTIVO, OGNI EVENTUALE GARANZIA IMPLICITA DI COMMERCIABILITÀ, QUALITÀ SODDISFACENTE, IDONEITÀ PER UNO SCOPO SPECIFICO, ACCURATEZZA, TEMPESTIVITÀ, IN RELAZIONE AL TITOLO O ALL'ASSENZA DI VIOLAZIONE DEI DIRITTI DI TERZI, NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA AI SENSI DI LEGGE. IN VIA NON LIMITATIVA A QUANTO PREVISTO IN GENERALE NELLA CLAUSOLE CHE PRECEDONO, PARALLELS NON RICONOSCE ESPLICITAMENTE ALCUNA GARANZIA DI QUALSIVOGLIA NATURA IN RELAZIONE AL SOFTWARE DI TERZE PARTI E NON GARANTISCE CHE IL PACCHETTO SODDISFERÀ LE ESIGENZE DELL'UTENTE FINALE O CHE L'OPERATIVITÀ DELLO STESSO NON SUBIRÀ INTERRUZIONI, SARÀ PUNTUALE, SICURO O ESENTE DA ERRORI, CHE I DIFETTI O GLI ERRORI NELLO STESSO VERRANNO CORRETTI NÉ CHE SARÀ COMPATIBILE CON FUTURI PRODOTTI PARALLELS O CHE EVENTUALI INFORMAZIONI O DATI ARCHIVIATI O TRASMESSI PER MEZZO DEL PACCHETTO NON ANDRANNO PERDUTI, SARANNO DETERIORATI O DISTRUTTI. L'UTENTE FINALE SI ASSUME LA RESPONSABILITÀ DI SCEGLIERE IL PACCHETTO IDONEO PER CONSEGUIRE I RISULTATI PREFISSATI NONCHÉ DEI RISULTATI OTTENUTI TRAMITE L'UTILIZZO DELLO STESSO. L'UTENTE FINALE SI ASSUME OGNI RISCHIO RELATIVO ALLA QUALITÀ E AL RENDIMENTO DEL PACCHETTO. NESSUN AGENTE DI PARALLELS È AUTORIZZATO AD ALTERARE O ESTENDERE LE GARANZIE DI PARALLELS COSÌ COME STABILITE NEL PRESENTE CONTRATTO.

10.3. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ.

IN NESSUN CASO PARALLELS SARÀ CONSIDERATA RESPONSABILE NEI CONFRONTI DELL'UTENTE FINALE O DI QUALSIASI SOGGETTO AD ESSO CORRELATO, PER EVENTUALI DANNI INDIRETTI, INCIDENTALI, CONSEQUENZIALI, SPECIALI, ESEMPLARI O PUNITIVI O DANNI PER LUCRO CESSANTE, INTERRUZIONE DELL'ATTIVITÀ COMMERCIALE, PERDITA DI INFORMAZIONI COMMERCIALI, PERDITA DI DATI O ALTRE SIMILI PERDITE DI CARATTERE PECUNIARIO, SIA A FRONTE DI RESPONSABILITÀ DERIVANTE DA CONTRATTO, GARANZIA, INADEMPIENZA (IVI INCLUSA LA NEGLIGENZA), RESPONSABILITÀ DA PRODOTTO O ALTRO TIPO DI RESPONSABILITÀ, ANCHE NEL CASO IN CUI PARALLELS SIA STATA INFORMATA DELLA POSSIBILITÀ DI TALI DANNI. IN NESSUN CASO LA RESPONSABILITÀ COMPLESSIVA E CUMULATIVA TOTALE NEI CONFRONTI DELL'UTENTE FINALE PER OGNI EVENTUALE RECLAMO DI QUALSIVOGLIA NATURA DERIVANTE DA QUANTO IVI PREVISTO POTRÀ ECCEDERE L'IMPORTO DELLE COMMISSIONI DI LICENZA EFFETTIVAMENTE CORRISPOSTE PER IL SOFTWARE CHE HA DATO ORIGINE AL RECLAMO NEI DODICI MESI ANTECEDENTI IL RECLAMO STESSO. LE LIMITAZIONI CHE PRECEDONO SI APPLICANO ANCHE NEL CASO IN CUI I RIMEDI SOPRA PREVISTI NON SORTISCANO GLI SCOPI ESSENZIALI DESIDERATI.

10.4. LIMITAZIONI PARTICOLARI.

ALCUNI ORDINAMENTI GIURIDICI NON CONSENTONO L'ESCLUSIONE O LA LIMITAZIONE DI ALCUNI TIPI DI GARANZIE, DANNI O RESPONSABILITÀ; IN TAL CASO, PERTANTO, LE ESCLUSIONI E LIMITAZIONI DI CUI SOPRA POTREBBERO NON ESSERE APPLICABILI ALL'UTENTE FINALE. IN TALE EVENTUALITÀ, TUTTAVIA, LE ESCLUSIONI E LIMITAZIONI PREVISTE NEL PRESENTE ARTICOLO 10 DOVRANNO ESSERE APPLICATE NELLA MISURA MASSIMA APPLICABILE AI SENSI DI LEGGE.

11. Ulteriori termini per le applicazioni mobili.

11.1. Ulteriori termini per le applicazioni iOS.

I seguenti termini e condizioni aggiuntivi sono applicabili rispetto a qualsiasi Software che Parallels fornisce all'Utente finale previsto per l'utilizzo su un dispositivo mobile con tecnologia Apple iOS ("App iOS"):

  • L'Utente finale riconosce che il presente Contratto è stipulato esclusivamente tra l'Utente finale e Parallels e non con Apple, Inc. ("Apple").
  • L'utilizzo dell'App iOS da parte dell'Utente finale deve essere conforme ai Termini di servizio aggiornati dell'App Store di Apple.
  • Parallels, e non Apple, è responsabile in via esclusiva dell'App iOS e dei servizi e dei contenuti messi a disposizione sulla stessa. L'Utente finale riconosce che Apple non è tenuta a fornire alcun servizio di manutenzione e supporto in relazione all'App iOS. Nella misura massima consentita ai sensi di legge, Apple non ha alcun obbligo di garanzia di qualsivoglia natura rispetto all'App iOS.
  • L'Utente finale riconosce che Parallels, e non Apple, è responsabile della gestione di qualsiasi reclamo inoltrato in via diretta o da qualsiasi terza parte in relazione all'App iOS o al proprio possesso o utilizzo dell'App iOS, compresi, a mero titolo esemplificativo e non limitativo: (i) rivendicazioni per responsabilità da prodotto, (ii) rivendicazioni per la mancata conformità dell'App iOS a qualsiasi requisito normativo o legale applicabile e (iii) rivendicazioni derivanti da normative sulla tutela dei consumatori o di natura analoga; tutte suddette rivendicazioni sono regolamentate esclusivamente dal presente Contratto e da qualsiasi normativa applicabile a Parallels in qualità di fornitore dell'App iOS.
  • L'Utente finale conviene che Parallels, e non Apple, sarà responsabile, nella misura prevista dal presente Contratto, di eventuali indagini, difese, risoluzioni e quietanze liberatorie correlati alla rivendicazione di violazione della proprietà intellettuale di terzi in relazione all'App iOS o al proprio possesso o utilizzo della stessa.
  • L'Utente finale conviene di ottemperare a tutti i termini contrattuali delle terze parti applicabili durante l'utilizzo dell'App iOS (ad esempio non violerà i termini dell'accordo del servizio dati wireless durante l'utilizzo dell'App iOS).
  • Le parti convengono che Apple e le relative sussidiarie sono beneficiarie terze del presente Contratto rispetto alla propria licenza dell'App iOS. All'accettazione del presente Contratto, Apple avrà il diritto (e sarà considerata come aver accettato il diritto) di eseguire il presente Contratto nei confronti dell'Utente finale rispetto alla licenza dell'App iOS concessa allo stesso in qualità di beneficiaria del presente Contratto.

11.2. Ulteriori termini per le applicazioni Android.

I seguenti termini e condizioni aggiuntivi sono applicabili rispetto a qualsiasi Software che Parallels fornisce all'Utente finale previsto per l'utilizzo su un dispositivo mobile con tecnologia Android ("App Android"):

  • L'Utente finale riconosce che il presente Contratto è stipulato esclusivamente tra l'Utente finale e Parallels e non con Google, Inc. ("Google").
  • L'utilizzo dell'App Android da parte dell'Utente finale deve essere conforme ai Termini di servizio aggiornati di Google Play.
  • Google è esclusivamente un fornitore del mercato Android dove l'Utente finale ha ottenuto l'App Android. Parallels, e non Google, è responsabile in via esclusiva dell'App Android e dei servizi e dei contenuti messi a disposizione sulla stessa. Google non ha alcun obbligo o responsabilità nei confronti dell'Utente finale rispetto all'App Android o al presente Contratto.
  • L'Utente finale riconosce e conviene che Google è un beneficiario terso del presente Contratto rispetto all'App Android.

12. Termini generali.

12.1. Feedback.

Qualora l'Utente finale dovesse fornire idee, feedback, suggerimenti, materiale, informazioni, opinioni o altro a Parallels, sia in formato cartaceo, e-mail, telefonico o in altro modo ("Feedback"), tale Feedback viene fornito in maniera non riservata e Parallels non è tenuta in alcun modo a esaminare, prendere in considerazione o implementare lo stesso; L'Utente finale ivi concede a Parallels e ai rispettivi successori e cessionari (i "Licenziatari Parallels") una licenza esclusiva, trasferibile, globale, priva di royalty e completamente pagata (compreso in diritto di concedere in sub-licenza) di utilizzare, riprodurre, modificare, divulgare e in altro modo sfruttare tale Feedback così come ritenuto opportuno dai Licenziatari Parallels a loro insindacabile discrezione senza alcun riconoscimento o attribuzione. L'Utente finale rinuncia e conviene di non rivendicare alcun diritto cosiddetto "morale" eventualmente spettante sul Feedback; riconosce e conviene altresì che i Licenziatari Parallels non sono obbligati a utilizzare, visualizzare, riprodurre o distribuire suddette idee, know-how, concetti o tecniche contenuti nel Feedback e che non gode di alcun diritto per obbligare tale utilizzo, visualizzazione, riproduzione o distribuzione.

12.2. Legge applicabile e scelta del foro competente.

Il presente Contratto è regolamentato e interpretato in base alle leggi vigenti nello stato di Washington (Stati Uniti), senza considerazione per i conflitti delle norme legislative stabilite, nella misura in cui tali normative risultassero nell'applicazione delle normative di un altro ordinamento giuridico. Eventuali reclami o controversie che dovessero emergere in relazione al presente Contratto dovranno essere risolti dinanzi ai tribunali federali o statali situati nel Western District di Washington. Nella misura massima consentita ai sensi di legge, l'Utente finale accetta la competenza e la sede di tali tribunali e rinuncia a qualsiasi eccezione relativa alla competenza e alla sede dei medesimi. Il presente Contratto non è disciplinato dalla Convenzione delle Nazioni Unite in materia di compravendita internazionale di beni mobili e dall'Uniform Computer Information Transactions Act, la cui applicazione è espressamente esclusa.

12.3. Cessione dei diritti.

L'Utente finale non può concedere in sub-licenza, in noleggio o in prestito o richiedere in leasing i propri diritti sul Software in sito e/o sull'Offerta SaaS, sulla Documentazione o sulle chiavi di licenza senza la preventiva autorizzazione rilasciata per iscritto da Parallels, fatto salvo il caso in cui trasferisca integralmente il presente Contratto congiuntamente alla vendita di tutti, o sostanzialmente tutti, i beni correlati alla parte di cui allo stesso, a condizione che il cessionario si assuma tutti gli obblighi dell'Utente finale previsti in virtù del presente Contratto e che le licenze concesse in base allo stesso si estendano esclusivamente all'utilizzo del Software in sito e/o dell'Offerta SaaS sul Dispositivo autorizzato sul quale il Software in sito è stato installato o al quale è stato eseguito l'accesso immediatamente prima della cessione nel caso di utilizzo dell'Offerta SaaS. Parallels ha il diritto di cedere il presente Contratto senza alcuna limitazione. Ogni eventuale atto di cessione effettuato in violazione di quanto sopra previsto è nullo e privo di qualsiasi effetto. Fatto salvo quanto sopra, il presente Contratto sarà vincolante ed entrerà in vigore a beneficio delle parti e dei rispettivi successori e cessionari autorizzati.

12.4. Clausola salvatoria.

Nell'eventualità in cui uno o più termini o clausole del presente Contratto vengano dichiarati nulli o inefficaci in particolari circostanze da un’autorità amministrativa o giudiziaria, tale dichiarazione non avrà alcuna influenza sulla validità o efficacia dei termini e clausole rimanenti o sulla validità o efficacia del termine o clausola in questione in circostanze diverse. Nella misura possibile, una disposizione sarà interpretata ed attuata nella misura massima possibile consentita ai sensi di legge al fine di realizzarne l'intento originario; nel caso in cui tale interpretazione o attuazione non sia giuridicamente ammissibile, la disposizione sarà da intendersi disgiunta dal presente Contratto.

12.5. Titoli.

I titoli degli articoli e dei paragrafi contenuti nel presente Contratto vengono riportati esclusivamente a titolo di riferimento e non influiscono sul significato o sull'interpretazione dello stesso.

12.6. Assenza di rinunce.

Nel caso in cui una delle parti ometta di far valere un diritto ad essa spettante in virtù del presente Contratto o di intraprendere misure nei confronti dell'altra parte in caso di una qualsiasi violazione dello stesso, tale circostanza non dovrà essere considerata come rinuncia di tale parte a far valere il diritto successivamente o a intraprendere successivamente azioni in caso di violazioni future.

12.7. Modifiche.

Parallels si riserva il diritto, a propria discrezione, di modificare di volta in volta il presente Contratto mediante pubblicazione della versione aggiornata sul sito www.parallels.com, a condizione che eventuali controversie insorte in relazione allo stesso vengano risolte in conformità con i rispettivi termini in vigore nel momento in cui la controversia è insorta. Parallels comunicherà eventuali aggiornamenti al presente Contratto inviando un'e-mail all'Utente finale all'indirizzo archiviato nei propri record. L'utilizzo continuativo del Software successivamente a tale notifica verrà interpretato come assenso e accettazione del Contratto emendato da parte dell'Utente finale. Qualora l'Utente finale non accetti le modifiche apportate al Contratto, è sua responsabilità cessare qualsiasi utilizzo del Software e porre termine al Contratto stesso ai sensi dell'Articolo 7.

12.8. Controlli sulle esportazioni.

L'Utente finale non può utilizzare, esportare, riesportare, importare, vendere o trasferire il Software, fatti salvi i casi consentiti dalle leggi vigenti negli Stati Uniti, dalla normativa dell'ordinamento giuridico dove l'Utente finale ha ottenuto il Software e da ogni altra normativa e regolamentazione applicabile. L'Utente finale dichiara e garantisce (i) di non essere residente in un Paese soggetto a embargo da parte del governo degli Stati Uniti o designato dal governo degli Stati Uniti come Paese "sovvenzionatore" del terrorismo e (ii) di non essere presente in alcuna lista redatta dal governo degli Stati Uniti come controparte non ammessa o soggetta a restrizioni. L'Utente finale riconosce altresì che il Software può essere soggetto ad ulteriori leggi e regolamentazioni statunitensi o estere che disciplinano l'esportazione di software su supporti fisici o modalità elettroniche. L'Utente finale accetta di rispettare tutta la normativa statunitense ed estera applicabile a Parallels nonché all'utente finale, all'utilizzo finale e alle restrizioni di destinazione imposte dal governo degli Stati Uniti e/o di altri stati. L'Utente finale accetta altresì di non utilizzare il Software per finalità non consentite dalla normativa statunitense, ivi inclusi, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, lo sviluppo, la progettazione, la fabbricazione o la produzione di missili nucleari o di armi chimiche o biologiche.

12.9. Diritti di utilizzo da parte del governo degli Stati Uniti.

Il Software e ogni dato tecnico correlato, ivi inclusi i manuali e la Documentazione, hanno natura commerciale secondo la definizione di cui all’art. 2.101 del regolamento federale di acquisizione ("Federal Acquisition Regulation" o FAR). Qualora il Software venga acquisito da o per conto di un’agenzia, un ufficio o altra entità del governo statunitense (il "Governo"), l’utilizzo, la duplicazione, la riproduzione, il rilascio, la modifica, la diffusione o il trasferimento ("utilizzo") del Software e di ogni dato tecnico correlato di qualsivoglia natura, ivi inclusi i manuali e la Documentazione, indipendentemente dalle modalità di acquisizione dal parte del Governo, è limitato dai termini e dalle condizioni del presente Contratto nel rispetto dell'articolo 12.212 del FAR, per quanto riguarda le agenzie civili e dell'articolo 227.7202 del Defense Federal Acquisition Regulation Supplement, per quanto riguarda le agenzie militari. Ogni altro utilizzo è vietato.

12.10. Lingua ufficiale.

Eventuali traduzioni del presente Contratto vengono effettuate per esigenze locali e, in caso di conflitto tra la versione in lingua inglese e quella in una lingua diversa, sarà applicabile la versione in lingua inglese del presente Contratto.

12.11. Avviso sui marchi commerciali.

(a) Il logo PARALLELS, PARALLELS, 2X, PARALLELS DESKTOP, PARALLELS ACCESS, APPLIFY, APPLIFICATION, TRANSPORTER, COHERENCE, PARALLELS REMOTE APPLICATION SERVER "RAS" sono marchi registrati o marchi commerciali di Parallels International GmbH negli Stati Uniti e/o altri Paesi. Tutti gli altri marchi a cui si fa riferimento nel Software o nella Documentazione sono di proprietà dei rispettivi proprietari.

(b) iPhone, iPad, iPod Touch, Apple Store, App Store e i relativi loghi sono marchi di Apple Inc. Tutti gli altri marchi commerciali sono di proprietà dei rispettivi proprietari.

12.12. Informazioni di contatto.

Per ulteriori informazioni relativamente al Software, ad altri prodotti e servizi, è possibile contattare Parallels al seguente indirizzo: Parallels International GmbH, Vordergasse 59, Schaffhausen, Svizzera, o visitando il seguente sito Web: www.parallels.com.

ALLEGATO A

Termini specifici del prodotto.

I seguenti Termini specifici del prodotto sono applicabili all'utilizzo del Software da parte dell'Utente finale indicato di seguito. Nel caso in cui dovesse emergere un conflitto tra suddetti Termini specifici del prodotto e i termini generali della licenza previsti nel corpo principale del Contratto, prevarranno i presenti Termini specifici del prodotto.

1. Parallels Desktop.

(a) Ambito di utilizzo di Parallels Desktop non Business Edition. (PARALLELS DESKTOP per uso domestico e scolastico, PARALLELS DESKTOP PRO EDITION per sviluppatori, addetti all'esecuzione di test e utenti avanzati).

Ciascuna chiave di licenza consente all'Utente finale di installare e utilizzare una copia del Software su un singolo Dispositivo autorizzato. Qualora l'Utente finale abbia più di una chiave di licenza per il Software, potrà installare un'unica copia del Software sul numero di Dispositivi autorizzati per i quali dispone delle chiavi di licenza. L'Utente finale può utilizzare all'interno della stessa società fino a un massimo di cinque (5) licenze commerciali del Software. Qualora abbia necessità di utilizzare più di cinque (5) licenze commerciali all'interno della stessa società, dovrà acquistare una versione business della licenza del Software.

(b) Ambito di utilizzo di Parallels Desktop Business Edition.

Ogni chiave di licenza viene assegnata con più licenze e consentirà l'installazione del Software su più Dispositivi autorizzati. L'Utente finale può installare una singola copia del Software sul numero di Dispositivi autorizzati consentiti dalla chiave di licenza.

(c) Parallels Tools.

Parallels Tools è una suite di strumenti e driver che potenzia le prestazioni e le funzionalità delle macchine virtuali Parallels. L'Utente finale può distribuire e installare Parallels Tools per potenziare le prestazioni e le funzionalità delle macchine virtuali Parallels.

2. Parallels Desktop Lite.

(a) Ambito di utilizzo.

L'Utente finale può installare una copia del Software su qualsiasi Dispositivo autorizzato allo scopo di eseguire le macchine virtuali. L'utilizzo del Software per l'esecuzione delle macchine virtuali è soggetto a un abbonamento a pagamento.

(b) Parallels Tools.

Parallels Tools è una suite di strumenti e driver che potenzia le prestazioni e le funzionalità delle macchine virtuali Parallels. L'Utente finale può distribuire e installare Parallels Tools per potenziare le prestazioni e le funzionalità delle macchine virtuali Parallels.

3. Parallels Toolbox.

(a) Ambito di utilizzo della versione non business di Parallels Toolbox.
Ciascuna chiave di licenza consente all'Utente finale di installare e utilizzare una copia del Software su un singolo Dispositivo autorizzato.

(b) Ambito di utilizzo della versione business di Parallels Toolbox.
Ogni chiave di licenza viene assegnata con più licenze e consentirà l'installazione del Software su più Dispositivi autorizzati. L'Utente finale può installare una singola copia del Software sul numero di Dispositivi autorizzati consentiti dalla chiave di licenza.

4. Parallels Access.

(a) Dispositivi autorizzati.
Ai fini del software Parallels Access, con il termine Dispositivi autorizzati si intende (1) un computer remoto sul quale è installato Parallels Access (l'agente) e sul quale è stato effettuato l'accesso all'account Parallels (qui nel prosieguo denominato "Dispositivo remoto autorizzato"), e/o (2) un dispositivo mobile (tablet o smartphone iOS o Android) sul quale è installata l'applicazione mobile Parallels Access e sul quale è stato effettuato l'accesso all'account Parallels (qui nel prosieguo denominato "Dispositivo mobile autorizzato") e/o (3) un computer con un browser web sul quale è stato effettuato l'accesso all'account Parallels e sul quale è in esecuzione l'applicazione Parallels Access Web Console (qui nel prosieguo denominato "Browser web autorizzato"). L'Utente finale deve disporre un abbonamento valido registrato nel proprio account Parallels per accedere ai Dispositivi remoti autorizzati dai Dispositivi mobili autorizzati e/o dai Browser web autorizzati.

(b) Ambito di utilizzo della versione non business di Parallels Access.
Se l'Utente finale ha sottoscritto un abbonamento non business, può installare il Software su un massimo di cinque (5) Dispositivi remoti autorizzati e su un numero illimitato di Dispositivi mobili autorizzati e accedere ai Dispositivi remoti autorizzati da un numero illimitato di Browser web autorizzati.

(c) Ambito di utilizzo della versione business di Parallels Access.
Se l'Utente finale ha sottoscritto un abbonamento business, può installare il Software su un numero illimitato di Dispositivi mobili autorizzati e sul numero di Dispositivi remoti autorizzati associati all'abbonamento e accedere ai Dispositivi remoti autorizzati da un numero illimitato di Browser web autorizzati.

5. Parallels Remote Application Server "RAS".

(a) Ambito di utilizzo.
Ai fini di Parallels Remote Application Server ("RAS"), con il termine Dispositivi autorizzati si intende (1) qualsiasi server RAS incluso in una farm RAS (qui nel prosieguo denominato "Server RAS autorizzato"); (2) ai fini del presente Contratto, con il termine "Utenti simultanei autorizzati" si intendono gli utenti che accedono simultaneamente a Parallels Remote Application Server, ognuno dei quali può stabilire un numero indefinito di connessioni al Server RAS autorizzato a condizione che il numero di connessioni contemporanee stabilito dagli utenti non sia superiore al limite associato alla chiave di licenza dell'Utente finale.

(b) Licenze prepagate (abbonamento prepagato e licenze permanenti).
Le chiavi di licenza prepagate consentono di attivare una singola farm RAS e contemporaneamente di collegare alla farm il numero di Utenti simultanei autorizzati previsto dall'abbonamento o dalle licenze permanenti associate alla chiave di licenza.

(c) Licenze con fatturazione postpagata (SPLA).
Le licenze con fatturazione postpagata consentono di attivare un numero illimitato di farm RAS, installare il Software su qualsiasi Server RAS autorizzato che appartiene a qualsiasi farm RAS attivata dell'Utente finale e di connettere contemporaneamente un numero illimitato di Utenti simultanei autorizzati alle farm RAS attivate. I canoni di licenza dell'Utente finale si basano sull'utilizzo effettivo del Software (numero di Utenti simultanei autorizzati elaborati da ciascuna delle farm RAS durante il periodo di fatturazione) durante ciascun periodo di fatturazione.

6. Parallels Mac Management "PMM".

(a) Ambito di utilizzo.
Ai fini di Parallels PMM, con il termine Dispositivi autorizzati si intendono (1) qualsiasi server PMM registrato in una specifica installazione/sito Microsoft SCCM (qui nel prosieguo denominato "Server PMM autorizzato"); (2) qualsiasi computer che utilizza una licenza vacante controllata da un Server PMM autorizzato che sia registrato in un'installazione/sito Microsoft SCCM (qui nel prosieguo denominato "Dispositivo PMM autorizzato dell'Utente finale"). L'Utente finale deve disporre di una licenza valida per ciascun Dispositivo autorizzato sul quale è installato il Software. La chiave di licenza PMM consente all'Utente finale di attivare qualsiasi numero di server PMM registrati in una specifica installazione Microsoft SCCM e di installare il Software sul numero di Dispositivi PMM autorizzati dell'Utente finale consentiti dalla chiave di licenza.

ALLEGATO B

Termini specifici del Paese.

I seguenti Termini specifici del Paese sono applicabili all'utilizzo del Software da parte dell'Utente finale nei Paesi indicati. Nel caso in cui dovesse emergere un conflitto tra suddetti Termini specifici del Paese e i termini generali della licenza previsti nel corpo principale del Contratto, prevarranno i presenti Termini specifici del Paese.

ITALIA

1. Legge applicabile e scelta del foro competente.

Il presente Contratto è regolamentato e interpretato in base alle leggi vigenti nello stato di Washington (Stati Uniti), senza pregiudizio alcuno per le normative italiane in materia di protezione dei consumatori qualora l'Utente finale sia un consumatore residente in Italia. Eventuali reclami o controversie che dovessero emergere in relazione al presente Contratto dovranno essere risolti dinanzi ai tribunali federali o statali situati nel Western District di Washington. Nella misura massima consentita ai sensi di legge, l'Utente finale accetta la competenza e la sede di tali tribunali e rinuncia a qualsiasi eccezione relativa alla competenza e alla sede dei medesimi. Il presente Contratto non è disciplinato dalla Convenzione delle Nazioni Unite in materia di compravendita internazionale di beni mobili e dall'Uniform Computer Information Transactions Act, la cui applicazione è espressamente esclusa.