Novità in Parallels RAS 18.1

Parallels® Remote Application Server (RAS) 18.1 continua a migliorare la gestione delle sessioni utente, semplifica l'accesso al PC remoto per gli utenti finali, introduce nuove funzionalità per l'integrazione di Desktop virtuale Azure e implementa Parallels Client per Mac che è ora ottimizzato per essere eseguito a livello nativo con i chip Apple M1 e Intel.

Altre funzionalità degne di nota di Parallels RAS 18.1:

  • Configurazione granulare dell'autenticazione a più fattori
  • Manutenzione delle risorse pubblicate
  • Supporto di Yubico - YubiKey (PIV)
  • Gestore tenant: indirizzi multipli per un singolo tenant
Guarda le funzionalità aggiuntive

Gestione combinata delle sessioni utente

Con la nuova categoria Sessioni nella console di Parallels RAS, gli amministratori o l'help desk possono gestire in modo efficace tutte le sessioni utente dalla stessa posizione.

Spesso gli utenti necessitano di metodi di distribuzione differenti che sono ospitati su vari sistemi operativi. La categoria Sessioni combina tutte le sessioni utente e i dettagli sessione associati, indipendentemente dal fatto che siano ospitati su:

  • Host sessione Desktop remoto (RDSH)
  • Infrastruttura Desktop Virtuale (VDI)
  • Desktop virtuale Azure
  • PC remoti su VDI

Inoltre, in una nuova vista delle risorse vengono visualizzate tutte le risorse pubblicate nella sessione utente, insieme alla ricerca e a filtri per una gestione superiore nelle distribuzioni di piccole e grandi dimensioni.

Accesso self-service a PC remoto

La funzionalità Accesso self-service a PC remoto offre alle aziende un modo rapido ed efficiente per garantire ai dipendenti l'accesso remoto ai loro desktop.

Gli utenti finali possono registrare il loro PC Windows in modo autonomo su Parallels RAS Farm. Il PC registrato viene aggiunto automaticamente come un PC remoto e un corrispondente desktop pubblicato viene creato e filtrato per tale utente specifico, consentendo agli utenti di accedere in sicurezza alle loro aree di lavoro virtuali da qualsiasi dispositivo e in qualsiasi momento.

Alcuni dei vantaggi offerti da PC remoto self-service:

  • I dipendenti possono accedere in sicurezza alle loro workstation di lavoro
  • Gli amministratori IT risparmiano tempo e risorse ripartendo il carico di lavoro oppure automatizzando la registrazione e la pubblicazione di PC remoto

Gli amministratori IT possono utilizzare questa funzionalità per installare anche l'agente PC remoto in modo invisibile all'utente e registrando e pubblicando automaticamente il desktop del PC remoto all'utente specifico.

Nota: questa funzionalità è applicabile esclusivamente ai PC remoti autonomi e non ai PC remoti configurati tramite la tecnologia VDI.

Integrazione di Desktop virtuale Azure: Nuove funzionalità

Continuiamo a migliorare l'integrazione con Azure Virtual Desktop (precedentemente Desktop virtuale Windows) con queste nuove funzionalità:

Sostituzione delle dimensioni dell'host

Gli utenti posso richiedere risorse il cui provisioning è stato eseguito da host di dimensioni differenti. Assicura un migliore utilizzo delle risorse e l'ottimizzazione dei costi consentendo di ridimensionare gli host creati da un modello di Parallels RAS comune a fronte di una richiesta dell'amministratore o non appena si uniscono a un pool di host specifico.

Supporto di RDP Shortpath

Migliora l'affidabilità della connessione e aumenta la larghezza di banda a disposizione di ciascuna sessione utente con RDP Shortpath. In questo modo si stabilisce la comunicazione UDP tra il client e l'host sessione e può essere attivata direttamente dalla console di Parallels RAS. È necessaria una rete VPN o un indirizzo IP pubblico.

SSO SAML

Semplifica la gestione delle identità utente dalle diverse organizzazioni con l'autenticazione Single Sign-On (SSO) SAML (Security Assertion Markup Language) 2.0.

Supporto del client Windows avviato su HTML5

Le risorse di Desktop virtuale Azure possono essere lanciate dal portale Client HTML5 utilizzando Parallels Client per Windows.

Aggiunta dell'opzione di riparazione per i modelli

Nel caso in cui i necessari tag sull'host del modello siano rimossi dal portale Azure o da altri meccanismi al di fuori della console di Parallels RAS, quando si seleziona l'opzione di riparazione, i tag vengono ricreati allo scopo di mitigare il comportamento imprevisto.

Aggiunta degli strumenti del server e delle opzioni di risoluzione dei problemi nel modello

Gli strumenti del server predefiniti o personalizzati e le opzioni di risoluzione dei problemi dell'agente possono essere utilizzati con il modello dalla console di Parallels RAS per migliorare le capacità di gestione.

Parallels Client per Mac con chip Apple M1 e processori Intel

Recentemente i nuovissimi chip M1 di Apple sono stati al centro dell'interesse del settore. Parallels Client per Mac è stato aggiornato e ottimizzato per essere eseguito a livello nativo sui dispositivi Mac con chip Apple M1 e processori Intel, migliorando la velocità e la durata della batteria.

Gli utenti Parallels RAS macOS hanno recentemente utilizzato Parallels Client per Mac in esecuzione:sui computer Mac con chip M1 grazie a Rosetta 2, il software di traduzione integrato. Tuttavia, ora che Parallels Client per Mac supporta a livello nativo i dispositivi Mac con chip Apple M1 e processori Intel, le prestazioni sono migliorate.

Aggiornamento dinamico della risoluzione della sessione

Migliora l'esperienza utente per i dipendenti che accedono ai desktop pubblicati in esecuzione in modalità Finestra quando ridimensioni la finestra.

Parallels RAS aggiorna in maniera dinamica la risoluzione del desktop remoto nella modalità Finestra senza richiedere una riconnessione a seguito della modifica delle dimensioni della finestra.

In passato, la risoluzione remota era configurata solo durante la connessione iniziale. La risoluzione ora può essere invece configurata anche durante la connessione e aggiornata automaticamente quando viene ridimensionata la finestra della sessione Desktop remoto.

Controllo bidirezionale degli Appunti e del trasferimento file

Migliora la sicurezza limitando il reindirizzamento degli Appunti, mitigando la perdita di dati e consentendo al contempo agli utenti di copiare o caricare dati sull'host sessione, secondo le necessità.

Il reindirizzamento Appunti, che consente di copiare e incollare contenuti tra il client e l'host sessione e viceversa, può essere controllato e limitato a livello bidirezionale o unidirezionale.

Allo stesso modo, il trasferimento file dal client HTML5 può essere controllato solo per caricare o scaricare su o dall'host sessione. Inoltre, puoi anche configurare e impostare la posizione predefinita dove caricare e scaricare i file. Queste configurazioni sono disponibili sui Parallels Client e sono gestite a livello centrale tramite i criteri di Parallels RAS.

Altre funzionalità